Prosegue il ciclo di appuntamenti dedicati a “I film della vita”, serate-evento in cui illustri personalità del mondo della cultura presentano il film che li ha più segnati. Mercoledì 22 alle 21.00 sarà ospite dell'Arsenale lo scrittore e docente universitario Marco Santagata. Autore di numerosi romanzi, saggi e opere di critica letteraria, il Prof. Santagata vinse nel 2003 il Premio Campiello con Il maestro dei santi pallidi ed è tra i massimi esperti e studiosi di Dante e Petrarca. Il film scelto è uno dei capolavori della storia del cinema italiano, Amarcord di Federico Fellini, che sarà proposto nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna. Ospite della serata anche l'attore Bruno Zanin, protagonista del film vincitore di innumerevoli premi tra cui l'Oscar per il Miglior Film Straniero, in cui interpretò il personaggio di Titta, alter ego dello stesso Fellini.