Bella addormentata - Arsenale Cinema

loading...

Bella addormentata

di Marco Bellocchio


Sinossi

Un senatore deve scegliere se votare per una legge che va contro la sua coscienza o non votarla, disubbidendo alla disciplina del partito, mentre sua figlia Maria, attivista del movimento per la vita, manifesta davanti alla clinica dove è ricoverata Eluana.Roberto, con il fratello, è schierato nell'opposto fronte laico. Un "nemico" di cui Maria si innamora. Altrove, una grande attrice cerca nella fede e nel miracolo la guarigione della figlia, da anni in coma irreversibile, sacrificando così il rapporto con il figlio. Infine la disperata Rossa che vuole morire, ma un giovane medico di nome Pallido si oppone con tutte le forze al suo suicidio.


Critica

Marco Bellocchio si conferma una volta di più il regista della complessità, e una delle voci più lucide e coraggiose all'interno dell'asfittico panorama cinematografico di casa nostra. Avvicinandosi ad un tema delicato, attualissimo, come quello della vicenda di Eluana Englaro, sceglie, assieme ai suoi co-sceneggiatori Stefano Rulli e Veronica Raimo, di affrontare la questione da una prospettiva "esterna", indagando gli "effetti" che un evento simile ha prodotto su un campione di personaggi, e sulla società "italiana".

Bellocchio torna ad interrogarsi sul senso che le nostre scelte hanno all'interno della quotidianità, ma rispetto al passato sceglie una messa in scena più lineare e "classica", che tenta di dare un "ordine" al magma di temi e personaggi messi in gioco. E se il finale di queste storie è apparentemente aperto alla speranza, il regista lascia sempre la porta spalancata sull'irrisolto a suggerimento di una realtà sfaccettata che non può ricomporsi al termine della pellicola.

ondacinema.it

 

Scheda
Titolo: Bella addormentata
Regia di: Marco Bellocchio
Durata: 110'
Luogo, Anno: Italia, 2012
Cast: Toni Servillo, Isabelle Huppert, Alba Rohrwacher, Michele Riondino, Pier Giorgio Bellocchio

In programmazione