Fortunata - Arsenale Cinema

loading...

Fortunata

di Sergio Castellitto


Sinossi

Il film racconta la storia di Fortunata (Jasmine Trinca) una giovane madre con un matrimonio fallito alle spalle e una bambina di otto anni. Fortunata ha una vita affannata, fa la parrucchiera a domicilio, parte dalla periferia dove abita, attraversa la città, entra nelle case benestanti e colora i capelli delle donne e allo stesso tempo combatte quotidianamente con determinazione per conquistare il proprio sogno: aprire un negozio di parrucchiera sfidando il suo destino, nel tentativo di emanciparsi e conquistare la sua indipendenza e il diritto alla felicità. Fortunata sa che per arrivare fino in fondo ai propri sogni bisogna essere fermi: ha pensato a tutto, è pronta a tutto, ma non ha considerato la variabile dell'amore, l'unica forza sovvertitrice capace di far perdere ogni certezza. Anche perché, forse per la prima volta, qualcuno la guarda per la donna che è e la ama veramente.


Critica

Si tratta di una Roma perfettamente integrata ed in integrazione che Castellitto omaggia e descrive soprattutto nelle pause del film, raccontandola al pubblico a tratti completamente slegandola dalla trama principale: la città è una delle protagoniste, e porta avanti la sua storia così come Fortunata, la sua figlioletta Barbara e tutti i pittoreschi personaggi che alle due fanno da contorno.Si potrebbe ravvisare a tratti una sorta di critica ad una globalizzazione che evidentemente lascia poco spazio alla tradizione ed alle radici romane, ma si tratta solamente di una constatazione del reale, di situazioni prese a piene mani dalla vita del quartiere e mostrate in sala come in un documentario e libere dell’amarezza che un occhio poco attento potrebbe voler cogliere.

blog.screenweek.it

 

Scheda
Titolo: Fortunata
Regia di: Sergio Castellitto
Durata: 103'
Luogo, Anno: Italia, 2017
Cast: Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Alessandro Borghi, Edoardo Pesce, Hanna Schygulla