King Arthur - il potere della spada - Arsenale Cinema

loading...

King Arthur - il potere della spada

di Guy Ritchie


Sinossi

Cresciuto nei vicoli oscuri e dimenticati di Londonium al seguito di una scapestrata banda, inconsapevole del suo lignaggio, il giovane Arthur estrae la spada leggendaria dalla roccia in cui è incastonata, diventando così il legittimo proprietario di Excalibur, nonché il sovrano predestinato del regno. Nel percorso per imparare a padroneggiare il potere della magica lama e rivendicare il trono usurpato, si invaghisce di una misteriosa ragazza di nome Guinevere e si unisce alla Resistenza nella lotta al tiranno Vortigern, che si è impadronito della sua corona ed ha assassinato i suoi genitori. Lo spietato signore della guerra non è l'unico avversario che Arthur deve affrontare, prima ancora dovrà sconfiggere i propri demoni interiori e riuscire a unire il popolo sotto la sua guida, se vuole esaudire le leggende del passato e diventare egli stesso immortale.


Critica

Sembra di essere davanti ad un film d’autore per l’audacia delle soluzioni e invece è un trionfo di cinema mainstream, Ritchie usa il montaggio per creare l’illusione che presente passato e futuro, a tratti, convivano nel medesimo momento. Riesce a rendere molto chiara una narrazione che fa avanti e indietro con il futuro, che si riavvolge con un flashback e subito dopo mostra qualcosa che verrà. La padronanza tecnica è mostruosa, il risultato esaltante e nel farlo riesce anche a non perdere di vista i dettagli che danno corpo alla storia, come ad esempio un design delle creature di straordinaria efficacia.

badtaste.it

 

Scheda
Titolo: King Arthur - il potere della spada
Regia di: Guy Ritchie
Durata: 126'
Luogo, Anno: Usa, 2017
Cast: Charlie Hunnam, Astrid Berges-Frisbey, Eric Bana, Jude Law, Annabelle Wallis, Katie McGrath

In programmazione