Planetarium - Arsenale Cinema

loading...

Planetarium

di Rebecca Zlotowki


Sinossi

Laura e Kaye Barlow sono due giovani sorelle medium impegnate in un tour europeo nella Parigi di fine anni Trenta. Mentre affrontano le difficoltà di nuove pratiche, incontrano il potente produttore cinematografico André Korben, tanto visionario quanto contestato acquisitore di una compagnia francese sollevata dalla crisi con tecniche di marketing americane. Una volta rimasto abbagliato dalle sorelle Barlow, Korben offre loro un contratto di un anno per ambiziosi progetti. Laura, però, capirà ben presto quali siano le vere ragioni per cui l'uomo desidera averle al suo fianco.


Critica

È quanto sarebbe stato necessario fare nell'Europa di allora (e per traslato in quella odierna) dinanzi a tempi che si presentano come cupi ma che, se letti nel modo giusto, potrebbero fornire occasione per una reazione non tardiva. Le due sorelle che evocano spiriti non hanno però gli strumenti, loro che provengono dal Nuovo Continente, per comprendere la vecchia Europa ma sono in grado di offrirle quell'evasione da una realtà sempre più minacciosamente incombente. Rebecca Zlotowski, mentre ci mette in guardia dalle fughe che impediscono di confrontarsi con il pericolo, ci offre anche l'occasione per riflettere sul ruolo del cinema su un piano che va oltre la pura rappresentazione. 
Gli André Korben sono ancora in attività e non hanno smesso di ricercare quegli effetti speciali che affascinano ma anche stordiscono. Quello che poteva presentarsi come un film 'di fantasmi', grazie anche al complesso rapporto tra le due sorelle, acquisisce un valore diverso proponendoci il ritratto di un'epoca non così lontana.

Giancarlo Zappoli, Mymovies.it

 

Scheda
Titolo: Planetarium
Regia di: Rebecca Zlotowki
Durata: 104'
Luogo, Anno: Francia/ USA, 2017
Cast: Natalie Portman, Lily-Rose Depp, Emmanuel Salinger