Zero Days - Arsenale Cinema

loading...

Zero Days

di Alex Gibney


Sinossi

Alex Gibney esplora il fenomeno Stuxnet, un virus informatico autoreplicante scoperto nel 2010 da un gruppo di esperti informatici internazionali. Evidentemente commissionato dai governi statunitense e israeliano, questo malware era stato progettato per sabotare il programma nucleare iraniano. Tuttavia, il complesso worm non ha infettato solo il bersaglio designato, ma ha avuto un'incontrollata diffusione. Sebbene ufficialmente negato, Stuxnet è stato creato da due forze alleate che stavano perseguendo un proprio obiettivo, scatenando una cyber-guerra. Nel film, addetti ai lavori raccontano lo sviluppo di un programma dal nome in codice "Olympic Games", un malware in grado di paralizzare le infrastrutture di interi Stati in una frazione di secondo, senza lasciare alcuna traccia dei responsabili. Questa storia di un codice sorgente che ha causato gravi danni al di fuori del cyberspazio è diventata un monito sui pericoli dell'utilizzo della tecnologia senza vincoli e sul potere politico incontrollato.


Critica

Mette i brividi il documentario di Alex Gibney (...). Perché alla fine non si salva nessuno, tanto meno lo spettatore che può solo immaginare che battaglie si combattano dietro le spalle di tutti. Lo spunto da cui parte, è la storia di Stuxnet (...) nessuno degli intervistati vuole indicarne le responsabilità politiche ma il film offre talmente tante prove che i dubbi spariscono e Gibney allarga sempre più il suo discorso, squarciando un velo su questo e su altri virus (...). E lo fa con un ritmo che lascia davvero meravigliati.
Paolo Mereghetti, Corriere della Sera, 18 febbraio 2016

 

Scheda
Titolo: Zero Days
Regia di: Alex Gibney
Durata: 116'
Luogo, Anno: USA, 20016
Cast: