Bright 2017 - La notte dei Ricercatori a Pisa - Arsenale Cinema

Bright 2017 - La notte dei Ricercatori a Pisa

Venerdì 29 Settembre 2017

I riflettori si accendono sui ricercatori e sull’impatto del loro lavoro sul benessere della società, con la nuova edizione di BRIGHT - La Notte dei Ricercatori, attesa in tutta Europa Venerdì 29 Settembre. L’Arsenale vi dedica due film dal 18 Settembre al 15 Ottobre ed offre il 29 l’accattivante rassegna “Pensare il domani: ricercatrici e ricercatori sulle tracce del futuro”, a ingresso gratuito e con brindisi alla ricerca (ore 20.30- 2.00), introduce Sandra Lischi (Università di Pisa - Delegata alla comunicazione e alla diffusione della cultura). Per ulteriori informazioni:
www.bright-toscana.it/pisa/ https://twitter.com/brightoscana www.facebook.com/brightoscana In collaborazione con Invideo (Milano). L’Arsenale propone un ciclo dedicato alla Notte della Ricerca, il primo titolo scelto è il pluripremiato Il diritto di contare di Theodore Melfi.


Bugs

di Andreas Johnsen

Negli ultimi tre anni, il team di Copenaghen Nordic Food Lab, composto da chef e ricercatori come Josh Evans, Ben Reade e Roberto Flore, ha viaggiato per il mondo per capire e apprendere da quei due miliardi di persone che da sempre si nutrono di insetti. Attraverso le esperienze, le conversazioni sul campo e in laboratorio, le visite agli allevamenti e le conferenze internazionali, sono però cominciate ad emergere alcune domande difficili: se gli insetti fossero prodotti a livello industriale, risulterebbero così buoni e sani come quelli che troviamo nei diversi ecosistemi e cucine del mondo? E chi trarrebbe beneficio dalla crescita di questo settore? Possiamo considerare gli insetti come lo specchio che riflette gli errori del nostro sistema alimentare o la soluzione a questi errori?

Robert Doisneau - la lente delle meraviglie

di Clémentine Deroudille

Grazie a un ricco archivio di immagini inedite, interviste ai suoi amici, “complici” e rarissimi video di repertorio, Robert Doisneau – La lente delle meraviglie è lo straordinario ritratto di uno dei più grandi fotografi del XX secolo, noto per capolavori immortali come “Il bacio” e per un approccio profondamente umanista verso l'Arte. Il film racconta la sua vita da giovane ragazzo delle periferie fino a diventare una superstar della fotografia, mostrando tutta la sua determinazione a divenire il più grande “ritrattista della felicità umana".

Genetic Admiration

di Frances Leeming

Animazione in 16mm,collage cinico e divertente sulle tecniche di procreazione assistita e sulle varie seduzioni della scienza.

Videovoid

di David Larcher

Sulle teorie del vuoto di Dirac e le suggestioni che il cocetto esercita,un ritratto sfaccettato da parte di un videoartista visionario.

Brindisi alla ricerca a seguire La mosca

di David Cronenberg

In un laboratorio isolato e antiquato, completamente immerso nel proprio impegno di scienziato, il fisico Brundle attende ad una scoperta sensazionale: quella del teletrasporto della materia da un "telepod" (o teleguscio) all'altro. Intervistato un giorno ad un ricevimento di scienziati da Veronica Quaife (una giornalista che agisce per conto di Borans, suo ex-amante e direttore della Mono Publishing), Brundle conduce la donna nel suo ambiente di lavoro ed essa assiste stupefatta alla disintegrazione di una sua calza, immessa nel primo dei telegusci, per riaverla perfettamente ricostruita nel "telepod" numero due. Ma Brundle, ormai cosciente del valore della sua scoperta, decide ad un certo momento di tentare l'esperimento su se stesso. Per il che si introduce nel contenitore, uscendo poi, apparentemente integro, dal portello fumigante del secondo. Purtroppo, al momento della chiusura del portello numero uno (lo si vedrà nel filmato), una mosca che ronzava nel laboratorio è entrata nel "telepod", subendo anch'essa una mutazione, tanto imprevista quanto inevitabile..
loading...