Cinema e letteratura - Arsenale Cinema

Cinema e letteratura

Da Lunedì 14 Novembre 2016 a Mercoledì 30 Novembre 2016

Fra i tanti rapporti che fin dalla sua origine il cinema ha stretto con le altre arti e forme di cultura, quello con la letteratura è certamente il più inossidabile e prolifico. Nel mese di Novembre l’Arsenale propone quattro differenti “variazioni sul tema”, con film di finzione e documentario su scrittori veri o immaginari e un’opera tratta da un capolavoro della narrativa: Neruda, American Pastoral, Il cittadino illustre e Gabo - La straordinaria storia di Garcia Marquez.


Neruda

di Pablo Larrain

1948: guerra fredda in Cile. Il senatore Pablo Neruda accusa il governo di tradire il partito comunista e viene accusato dal Presidente Gonzalez Videla. Il prefetto Oscar Peluchonneau deve arrestare il poeta che cerca di fuggire dal paese con la moglie. Ispirato dai drammatici eventi della sua nuova vita da fuggitivo, Neruda scrive "Canto General". Neruda vede nella sua storia di poeta perseguitato dal suo implacabile avversario, la possibilità di diventare sia un simbolo di libertà che una leggenda letteraria.

American Pastoral

di Ewan McGregor

Tratto dal libro capolavoro di Philip Roth vincitore del Premio Pulitzer, American Pastoral è la storia di Seymour Levov detto "lo Svedese", un uomo che dalla vita ha avuto tutto: bellezza, carriera, soldi, una moglie ex Miss New Jersey e una bambina a lungo desiderata, ma il cui mondo pian piano va in pezzi quando la figlia ormai adolescente compie un attacco terroristico che provoca una vittima. Come è possibile che una tragedia di questo tipo sia accaduta proprio allo Svedese, la persona che per tutta la sua vita ha incarnato il Sogno Americano? Dove ha sbagliato?

Il cittadino illustre

di Gastón Duprat, Mariano Cohn

Dopo aver rifiutato grandi e prestigiosi riconoscimenti in tutto il mondo, il premio Nobel per la letteratura Mantovani accetta di recarsi in visita nella propria città natale in Argentina, luogo che è stato fonte di ispirazione per tutti i suoi libri. Ben presto, si renderà conto che accettare l'invito è stata la cosa peggiore che potesse capitargli, dal momento che avrà a che fare con le imprevedibili persone sulla base delle quali ha costruito i personaggi dei suoi romanzi.

Gabo - Il mondo di Garcia Marquez

di Justin Webster

Quanto dista la Colombia dal resto del mondo? Pochi passi, grazie alle righe scritte dall'uomo che più d'ogni altro ha preso per mano l'intero Sudamerica e l'ha portato a raccogliere ovunque applausi e ammirazione. Lo chiamavano tutti Gabo, come un amico, come un fratello. Perché Gabriel Garcia Marquez sapeva entrare nel cuore dei suoi lettori, con la sua sensibilità, con la sua coerenza, con il suo impegno professionale e politico, dal giornalismo militante all'amicizia con leader politici come Fidel Castro e Bill Clinton. Uno dei maggiori scrittori del Novecento, premio Nobel per la letteratura nell’82, autore di capolavori assoluti come Cent’anni di solitudine e Cronaca di una morte annunciata, Gabo ha vissuto una vita toccata dalla grazia, dall'avventura, da un incredibile talento. E dall'affetto dei milioni di persone che hanno avuto la fortuna di sfiorarlo, anche solo attraverso le pagine di un libro.
loading...