Il sogno di Fausto e Iaio - Arsenale Cinema

Il sogno di Fausto e Iaio

Venerdì 2 Dicembre 2016

Il film Il sogno di Fausto e Iaio è l'evoluzione di due lavori precedenti, tutti realizzati in crowdfunding attraverso la piattaforma Becrowdy.com e con la tecnica della narrazione fuori campo e dell'illustrazione virtuale con la tecnica LDP (Live Digital painting), sviluppata da Giulio Peranzoni: Giovanni e Nori (sulla storia dei partigiani Giovanni Pesce e Onorina Brambilla), e I Carnefici (sulle stragi contro i civili tra il '43 e il '45 tra Emilia e Toscana), entrambi tratti da due fortunati libri di Daniele Biacchesi. Il sogno di Fausto e Iaio racconta, attraverso varie tecniche narrative (teatro, cinema, illustrazioni in Ldp, immagini e suoni di archivio), la enorme emozione per la morte prematura e innaturale di Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci.


Il sogno di Fausto e Iaio

di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni

Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci detto Iaio avevano poco più di 18 anni. Il 18 marzo 1978, due giorni dopo il rapimento di Aldo Moro, vennero uccisi da tre sicari con otto colpi di pistola, a Milano, in via Mancinelli. Il film racconta, attraverso varie tecniche narrative (teatro, cinema, illustrazioni in Ldp, immagini e suoni di archivio), la enorme emozione per quella morte giovane, prematura, innaturale. Dalle prime manifestazioni ai funerali, fino ad una fitta corrispondenza composta da bigliettini lasciati a futura memoria da migliaia di persone in via Mancinelli. Il film ricostruisce anche le indagini ufficiali e quelle parallele del giornalista dell'Unità, Mauro Brutto, morto nel 1978 in uno strano incidente. E' un lavoro collettivo, frutto di un grande impegno artistico e civile che si basa su uno dei libri più importanti della controinformazione nel nostro paese ("Fausto e Iaio, la speranza muore a 18 anni" di Daniele Biacchessi, pubblicato da Baldini Castoldi), più volte ristampato dal 1996, fino alla più recente edizione del 2015.
loading...