On the road - Arsenale Cinema

On the road

Da Lunedì 2 Ottobre 2017 a Martedì 31 Ottobre 2017

Torna all'Arsenale il ciclo di proiezioni dedicate a grandi storie ambientate lungo la strada, viaggi indimenticabili capaci di cambiare per sempre la vita di chi li affronta. Tre i titoli scelti questo mese, un cult d'autore e due assolute prime visioni. UNA STORIA VERA di David Lynch ha per protagonista il vecchio Alvin Straight, uomo anziano che ha trascorso la propria vita tra la strada, il prato di casa e il drugstore dietro l'angolo. Un giorno prende il tagliaerba e parte, attraversa a passo di lumaca strade, campi di mais, cieli, il Mississippi per riconciliarsi con il fratello che non vede da troppo tempo. In 2 BIGLIETTI DELLA LOTTERIA di Paul Negoescu, tre amici decidono di tentare la fortuna e comprano un biglietto della lotteria che risulta essere vincente. Ma a quel punto non trovano più il biglietto. Dove sarà finito? Inizieranno un viaggio per ricercarlo, e sulla strada incontreranno una lunga serie di personaggi bizzarri. Dopo i numerosi applausi al Festival di Locarno, arriva in sala EASY, UN VIAGGIO FACILE FACILE di Andrea Magnani, la storia di Isidoro, detto Easy, che ha 35 anni, molti chili di troppo e una bella depressione. Giornate lente, immobili, spese ingozzandosi di psicofarmaci e meditando il suicidio. Ma quando il fratello gli chiede di riportare a casa lo sfortunato operaio Taras, morto per un incidente sul lavoro, trasportando la sua bara fino in Ucraina, ha inizio uno straordinario viaggio a bordo di un carro funebre!


Una storia vera

di David Lynch

Nell'estate del 1994 a Laurens, piccolo centro agricolo dell'Iowa, Alvin Straight, 73 anni, vive con la figlia Rose, leggermente ritardata. Anche Alvin non sta tanto bene, il medico gli consiglia esami e medicine che lui però rifiuta. In una quotidianità un po' statica, arriva la notizia che Lyle, fratello di Alvin, ha avuto un infarto. Alvin e Lyle non si vedono da dieci anni a motivo di vecchi rancori reciproci. Ma ora Alvin sente il bisogno di rivedere il fratello per riconciliarsi con lui. Deciso ad andare a casa di lui, e non avendo la patente, sceglie un vecchio tosaerbe e, alla velocità di 5 miglia all'ora, si dirige verso Zion, nel Wisconsin, a 317 miglia di distanza.

Easy - Un viaggio facile facile

di Andrea Magnani

Isidoro, per i familiari Easy, ha 35 anni ed è stato una promessa dell'automobilismo competitivo fino a quando non ha cominciato a prendere peso. Ora vive con la madre e si imbottisce di antidepressivi. Fino al giorno in cui il fratello gli chiede un favore speciale: un operaio ucraino è morto sul lavoro e la salma va riportata in Ucraina senza troppe formalità. Easy può così tornare a guidare...un carro funebre.

2 biglietti della lotteria

di Paul Negoescu

Scaricata l'euforia per la sensazionale notizia, tre amici si mettono alla ricerca di un biglietto della lotteria perduto: quello con la combinazione vincente. 2 biglietti della lotteria segue le disavventure dello sfortunato Dinel (Dorian Boguta), meccanico squattrinato abbandonato dalla moglie e dai clienti insoddisfatti della sua autofficina. Ma non dai migliori amici Sile (Dragos Bucur) e Pompiliu (Alexandru Papadopol), coi quali condivide un angolino malinconico ai margini della società. Il primo infatti è un carpentiere con il vizio del gioco, il secondo è un impiegato pubblico ossessionato dalle teorie del complotto. I tre disgraziati tentano la sorte giocando alla lotteria, ma commettono l'errore di affidare il biglietto al più vulnerabile del gruppo. Dinel, baffoni neri, capelli ricci e occhietti smarriti, viene prevedibilmente rapinato davanti al suo appartamento e saccheggiato di ogni avere, biglietto compreso. Inizia così il tragicomico viaggio per recuperare il piccolo tesoro: a bordo di una vecchia auto, in compagnia di chiaroveggenti, imprenditori poco raccomandabili e aspiranti cantanti...
loading...