OMBRE RUSSE DI PAOLO PARDINI - Cineclub Arsenale APS

loading...

OMBRE RUSSE DI PAOLO PARDINI


Descrizione

Il Romanzo Ombre Russe è ambientato nel 1992, durante le ostilità tra la Moldavia e l’autoproclamata repubblica di Transnistria, russofona, rimasta fedele a Mosca, due regioni, ai confini dell’Ucraina, considerate tutt’ora possibili bersagli delle mire espansionistiche di Vladimir Putin. I luoghi del romanzo sono gli stessi della guerra scatenata dall’esercito russo, il 24 febbraio 2022, come identico è il malessere di fondo a trent’anni di distanza; la questione irrisolta dell’orgoglio russo ferito l’8 dicembre del 1991, quando l’Unione Sovietica si dissolse e venne ammainata la bandiera rossa sul Cremlino. È come un flashback e un ritorno al futuro, leggere oggi questa storia ambientata negli anni della dissoluzione dell’impero di Mosca, leggerla ai tempi della feroce guerra della Russia all’Ucraina. Dà brividi rossi: di passione e di sangue, di politica e di paura. Pardini cavalca spedito sulle frontiere e attraverso le frontiere, accompagnando un uomo qualunque dentro il groviglio di una piccola storia personale sullo sfondo di una grande Storia appena dissolta. Romanzo storico ma una storia d’amore travolgente, che tutti abbiamo sognato di vivere, corre dentro il conflitto tra popoli che solo il forzato collante sovietico era riuscito, per un cinquantennio, a contenere dentro le maglie della convivenza. Una piccola “Guerra e Pace” di fine millennio dove le emozioni riempiono ogni pagina e ti tengono incollato al romanzo fino all’ultima riga.