Accordi e disaccordi - Arsenale Cinema

loading...

Accordi e disaccordi

di Woody Allen


Sinossi

Alcuni personaggi del mondo della musica (tra cui Woody) rispondono a domande su un grande chitarrista del passato: Emmet Ray. Sono concordi nel considerarlo il numero due assoluto superato solo dal genio di Django Reinhardt. Di ciò era consapevole anche Emmet e se lo vedeva rinfacciare da chi gli stava accanto e lo accusava di essere incapace di far emergere il suo io più interiore. Ma a lui più dei sentimenti interessava la musica. Fin quando un giorno incontrò Hattie, una giovane sordomuta, con la quale iniziò una relazione stabile anche se costellata di problemi dettati dall'incostanza di un musicista valido ma destinato a rimanere un eterno secondo.


Critica

Emmet Ray (Sean Penn, "La sottile linea rossa" , "Una notte per decidere") è un chitarrista jazz degli anni '30, ossessionato dal successo che non riuscì a raggiungere totalmente a causa di Django Reinhardt, grandissimo artista di quel periodo. Il nucleo della storia è rappresentato dalla sua relazione con la taciturna lavandaia Hattie (Samantha Morton, "Jesus' Son") alla quale fa da contraltare Blanche (Uma Thurman, "Pulp Fiction", "Gattaca") una donna dell'alta borghesia bella e sofisticata.
Il film è diretto da Woody Allen ("Celebrity", "Harry a pezzi") che mette in mostra la sua enorme passione per la musica jazz che ha spesso fatto da sfondo ai suoi film. In realtà la storia è una biografia immaginaria così come lo è il protagonista che potrebbe comunque rappresentare qualsiasi artista jazz del periodo. Infatti l'idea di Woody Allen era quella di realizzare una fiaba sull'era del jazz e su un artista capace di catturarne lo spirito malinconico. Emmet Ray è un modello a cui si accostano diversi artisti realmente vissuti, alcuni davvero ricchi di talento malgrado le debolezze delle loro vite private. Per interpretare il protagonista, Sean Penn ha dovuto imparare a suonare la chitarra e gli arpeggi jazz di circa trenta melodie, mentre Samantha Morton si è impegnata al massimo per trasmettere le sue emozioni solamente attraverso gli occhi e le espressioni visto che il suo personaggio sebbene coinvolto in una storia d'amore non ha alcuna battuta.
La storia è ambientata nei locali tipici dello swing, dove Ray entra in contatto con un ambiente molto vario popolato non solo da musicisti ma anche da loschi individui e focose amanti. La ricostruzione degli ambienti dell'epoca è stata piuttosto complessa, ma molti locali della Manhattan attuale sono stati completamente trasformati e fatti diventare i luoghi d'incontro dei vari musicisti. Particolare da non trascurare: sia Sean Penn che la Morton hanno preso la nomination all'Oscar. 

filmup.it

 

Scheda
Titolo: Accordi e disaccordi
Regia di: Woody Allen
Durata: 95'
Luogo, Anno: USA, 1999
Cast: Sean Penn, Samantha Morton, Anthony LaPaglia, Uma Thurman, John Waters, Gretchen Mol, Denis O'Hare, Molly Price, Tony Darrow, Brad Garrett, Woody Allen, Douglas McGrath

In programmazione