L'Arsenale è un Cineclub e l’ingresso è riservato ai soci possessori di tessera annuale.

DIE MAUER (IL MURO) - Arsenale Cinema

loading...

DIE MAUER (IL MURO)

di Jürgen Böttcher


Sinossi

Un film sugli ultimi giorni del Muro di Berlino nel centro della città intorno a Potsdamer Platz e alla Porta di Brandeburgo, in cui lo smantellamento del muro pervade i sensi. Il film più rappresentativo sulla caduta del Muro in cui le immagini sono mostrate sullo sfondo acustico di macchine edili, masse curiose e l'arrivo inarrestabile dei media. Die Mauer riflette l'anima di Berlino in quei giorni di cambiamento.


Critica

Jürgen Böttcher (“Strawalde” il suo pseudonimo) è nato nel 1931, ed è cresciuto nell’Oberlausitz tra il terrore del regime nazista e l’idea del riscatto possibile. Si iscrive giovanissimo al Partito Comunista e studia all’accademia di Dresda. Considerato come moderno “degenerato”, il suo lavoro come pittore verrà scoperto solo nei tardi anni ottanta. Nel frattempo realizza per la DEFA (Deutsche Film AG, impresa cinematografica statale dell’Est con sede nei celeberrimi studi di Babelsberg) una trentina di lavori. Die Mauer, uscito a fine 1990, chiude in un certo senso il cerchio (quello dello stesso Böttcher, del Muro e di tutto il periodo). Il film è uno spaccato di ciò che si è spaccato, una presa diretta dello smantellamento stesso del Muro, e di ciò che lì rimane, quasi come se quei mattoni avessero un’anima pronta ad uscire dal corpo. Un lavoro quasi astratto ed enigmatico sulle immagini e i suoni delle cose, quelle che spariscono e quelle che rimangono. Emerge solo una realtà colpita nel suo disfarsi continuo, senza commenti e senza parole. Senza forma apparente. Pianisequenza, panoramiche e camera a mano; la macchina da presa entra nelle fratture del muro e guarda altrove. Ecco che compare il muro (una volta) floydiano, quasi come crasi definitiva del tempo – come delle scissioni – di una festa (quasi rituale) collettiva che Berlino forse non ha mai conosciuto nella seconda metà del Novecento. Mentre la musica sfuma, si arriva al finale, al vuoto assai presente.

Erik Negro, cinelapsus.com

Scheda
Titolo: DIE MAUER (IL MURO)
Regia di: Jürgen Böttcher
Durata: 96'
Luogo, Anno: Germania, 1990
Cast:

In programmazione
  • Mar 26 Nov h 18:30  

    Arsenale
    Versione originale sottotitolata in italiano,
    Introduzione di Maria Antonella Galanti e Marianne Hepp