Figlia mia - Arsenale Cinema

loading...

Figlia mia

di Laura Bispuri


Sinossi

Ambientato nella Sardegna contemporanea, sulla costa occidentale, è la storia di una bambina di 9/10 anni che vive un'esistenza tranquilla con il papà e la mamma: è felice e ha un rapporto molto forte con la madre, ma ha in sé qualcosa che non le torna. Per una serie di vicende inizia a frequentare una donna che abita a 3 km di distanza, in aperta campagna, e nasce con lei un rapporto fortissimo. Piano piano scoprirà che è la sua vera madre. Così nasce un triangolo tra questa bambina e le due mamme, lei si sente profondamente divisa, perché è legatissima alla madre che l'ha cresciuta ma è attratta da quest'altra donna. Il film è raccontato da tre punti di vista e mostra come loro si contendono l'amore della figlia.


Critica

Figlia mia è un viaggio in cui tre figure femminili si alternano, si cercano, si avvicinano e si allontanano, si amano e si odiano e alla fine si accettano nelle loro imperfezioni e per questo crescono. Tornare a Berlino mi emoziona moltissimo, sento un legame profondo con questo festival di cui ho sempre apprezzato l'alto impegno politico e il gusto cinematografico. Farne parte è un onore!

Laura Bispuri

 

Scheda
Titolo: Figlia mia
Regia di: Laura Bispuri
Durata: '
Luogo, Anno: Italia, 2018
Cast: Valeria Golino, Alba Rohrwacher, Sara Casu

In programmazione