Involuntary - Cineclub Arsenale APS

loading...

INVOLUNTARY

di Ruben Östlund

Durata: 98'
Luogo, Anno: Svezia, 2008
Cast: Villmar Björkman, Linnea Cart-Lamy, Leif Edlund, Sara Eriksson, Lola Ewerlund


Sinossi

L'estate, stagione languida e vacanziera, arriva con il suo bagaglio di sorprese. Un uomo festeggia i suoi sessant'anni e rimane ferito dall'esplosione di un petardo, ma rifiuta di farsi visitare da un medico per paura di guastare la festa ai suoi amici. Un trentenne è umiliato fisicamente e mentalmente dai suoi amici nel corso di un weekend in campagna ad alto tasso alcolico. Un gruppo di adolescenti abusano di alcol e di You Tube, e si danno a giochi sessuali fino a quando una di loro non viene abbandonata svenuta in un parco. Un'insegnante che predica ai suoi allievi i pericoli della pressione sociale, si scaglia contro un collega che ha abusato di un bambino e finisce lei stessa per farsi cacciare. Infine, un'attrice prende l'autobus e lascia che qualcun altro si assuma la responsabilità di un errore che lei ha commesso.

In programmazione

Critica

Questo secondo lungometraggio di Ruben Östlund, presentato in prima mondiale nella sezione Un Certain Regard dell'ultimo Festival di Cannes, ha attirato l'attenzione dei festival e della critica per lo sguardo fresco e realista che offre sulla società svedese, ritratta utilizzando tecniche non convenzionali. Östlund, fortemente legato alla generazione YouTube di registi esperti conoscitori di immagini, propone nel suo secondo film un ritratto provocante e innovativo della Svezia di oggi.

cineuropa.org