La voce Stratos - Arsenale Cinema

loading...

La voce Stratos

di Luciano D'Onofrio, Monica Affatato


Sinossi

A 40 anni dalla sua morte, la voce di Demetrio Stratos continua a suscitare entusiasmi ed emozioni. Il corpus del suo lavoro mostra un'eterogeneità unica, estendendosi dai territori della musica commerciale a quelli del rock, del jazz, della musica contemporanea e dell'avanguardia più radicale. Per estensione ed intensità, il carattere del suo lavoro assume l'inafferrabilità del mito, mito che egli realmente è stato per quegli anni, dei quali la sua voce rappresentava al massimo grado la volontà di cambiamento, di creazione del nuovo e di distruzione del dogma. La struttura narrativa biografica del documentario interseca una molteplicità di temi e livelli: è un discorso sulla voce che contiene anche un pezzo della storia e del costume italiani degli anni '60 e '70, è un incrocio con il beat e l'atmosfera della fine anni '60, un incontro con le avanguardie artistiche internazionali di quegli anni e, al tempo stesso, una riscoperta della tradizione culturale e musicale mediterranea, aggiornata e contaminata. È inoltre un'immersione nella politica, nella sperimentazione e nella creatività dei movimenti degli anni '70, visti attraverso il gruppo degli Area che ne furono tra i portavoce più rappresentativi.

 

Scheda
Titolo: La voce Stratos
Regia di: Luciano D'Onofrio, Monica Affatato
Durata: 110'
Luogo, Anno: Italia, 2009
Cast:

In programmazione