Lontano da qui - Cineclub Arsenale APS

loading...

Lontano da qui

di Sara Colangelo

Durata: 96'
Luogo, Anno: USA, 2018
Cast: Maggie Gyllenhaal, Parker Sevak, Gael García Berna


Sinossi

Lisa è una maestra d’asilo di Staten Island che frequenta un corso di poesia, sua grande passione, che a poco a poco la sta allontanando dal marito e dai figli. Un giorno Lisa rimane incantata dal talento innato di un suo giovane allievo di 5 anni, Jimmy, capace di comporre con incredibile disinvoltura le poesie che lei ha sempre sognato di scrivere. Lisa decide così di coltivare il talento del bambino, trascurato dalla famiglia, e di proteggerlo dall’indifferenza della società, spingendosi però oltre i limiti della sua professione…


Critica

Remake di un omonimo film israeliano di Nadav Lapid del 2014, The Kindergarten Teacher è la storia di una donna che di fronte alla crisi di mezz'età ritrova una passione per la vita e l'abbraccia in modo totalizzante. È pertanto una storia di speranza e disperazione, che nasce dalla disillusione dell'età adulta, dalla rassegnazione ai sogni infranti di una madre che avrebbe voluto di più dai suoi figli e forse anche dal suo matrimonio. Non si tratta però di una donna che si getta in un'altra relazione (sebbene ci vada vicina), bensì di un progetto personale di assoluta purezza, che la pone sola contro tutti, inclusi i colleghi, le istituzioni e persino i genitori del bambino che vorrebbe aiutare e di cui è tragicamente la sola a vedere il talento. Persino il suo maestro di poesia si rivelerà una totale delusione e per certi versi anche il piccolo Jimmy la tradirà in più di un momento, ma questo non scalfisce minimamente la sua convinzione di essere nel giusto e in fondo il film finisce quasi per darle ragione, con una conclusione a suo modo tragica. Al centro di questo remake, più o meno fedele, firmato da Sara Colangelo c'è Maggie Gyllenhaal, in una delle sue prove più sottili e intense. Tutto il resto è di contorno, anche se non mancano volti famigliari o promettenti, dall'insegnante di poesia interpretato da Gael García Bernal, alla babysitter che ha il volto di Rosa Salazar, prossima protagonista di Alita: Angelo della battaglia, fino a Michael Chernus visto in diverse serie Tv di qualità come Manhattan e Patriot. La regista italoamericana, premiata allo scorso Sundance Film Festival proprio per la regia, prima di The Kindergarten Teacher aveva firmato un solo lungometraggio, Little Accidents, inedito in Italia. Anche per lei si prospetta una carriera felice, soprattutto considerando l'attuale interesse di Hollywood per le donne alla regia.

Andrea Fornasiero, mymovies.it