M.I.A. - La Cattiva Ragazza della Musica - Cineclub Arsenale APS

loading...

M.I.A. - La Cattiva Ragazza della Musica

di Stephen Loveridge

Durata: 95'
Luogo, Anno: Gran Bretagna, USA, 2018
Cast: Mya


Sinossi

Classe 1975, Mathangi Arulpragasam, internazionalmente nota come M.I.A., nel 1985 è fuggita dalla guerra civile nello Sri Lanka, paese originario dei genitori, da rifugiata. Voluta da Madonna (insieme a Nicky Minaj) per apparire insieme a lei nella performance del Super Bowl 2012, si è imposta a metà anni 2000 come la prima pop star di origine Tamil, distinguendosi come portavoce nel denunciare la situazione politica della sua terra, e attirandosi anche le critiche di "sfruttamento" delle proprie origini, come trapela da un ambiguo incontro con il "New York Times".


Critica

Non scorrono solo le immagini private, che rendono conto del regime repressivo srilankese, ma anche alcune terribili, di guerra, tra cui quelle, durissime, di bambini giustiziati. Il contrasto tra l'estetica povera, "rubata" di quei materiali autoprodotti in Sri Lanka e quella iper pop, smagliante di video come "Bad Girls" non è un problema, per i filmmaker. Tutto si tiene, nella filosofia do it yourself di M.I.A. e del suo regista. E chi conosce le leggi della comunicazione può evitare di diventarne vittima. Non c'è controcampo in questo excursus provocatorio, meta, consapevole: pochi momenti musicali, rigorosamente live o home made, nessuna sfilata di teste parlanti che danno il loro parere futile o aneddotico sulla star. Qui è M.I.A. a parlare di sé, a reclamare la sua voce. Una consapevolezza che non scade mai nell'egocentrismo o nella vanità, in questo documentario estremamente controllato dalla sua protagonista. Vedere il rovesciamento della migrazione in un video come "Borders", per credere.

Mymovies.it