Saremo giovani e bellissimi - Cineclub Arsenale APS

loading...

Saremo giovani e bellissimi

di Letizia Lamartire

Durata: 92'
Luogo, Anno: Italia, 2018
Cast: Barbora Bobulova, Alessandro Piavani, Massimiliano Gallo


Sinossi

Isabella è una pop star da un successo solo, il tormentone Tic Tac, che spopolava in discoteca un numero imprecisato di anni prima. Ora la cantante si esibisce al Big Star, locale di Comacchio gestito da un vecchio amico, insieme al figlio chitarrista Bruno. Bruno è nato quando Isabella aveva 18 anni e il padre del bambino è sparito nell'istante stesso in cui ha saputo della gravidanza della ragazza.

In programmazione

Critica

Per il suo primo lungometraggio di finzione dopo una serie di aiuto regie e di corti, Letizia Lamartire sceglie un argomento tabù: il legame fra una madre e un figlio maschio.Da autentica coraggiosa, Lamartire sottolinea soprattutto il potenziale incestuoso, senza facili compiacimenti o strizzatine d'occhio in stile La luna, ma con autentica comprensione della complessità di un rapporto in cui recidere il cordone ombelicale è una necessità, ma anche un'impresa. Lamartire, diplomata al Centro sperimentale di cinematografia e al conservatorio, mette a frutto tanto il suo training registico quanto quello musicale, nonché un background di assistente al montaggio. Anche la supervisione di alcuni maestri, come Federica Pontremoli alla sceneggiatura (firmata da Lamartire insieme a Marco Borromei e Anna Zagaglia) e Massimo Cantini Parrelli ai costumi, ha il suo peso nel rendere Saremo giovani e bellissimi un prodotto filmico professionale a tutti gli effetti.
La regia di Lamartire è onesta e pulita, la conoscenza da insider del panorama musicale giova alla credibilità della storia, ma è soprattutto la volontà della regista di entrare nell'intimità dei suoi personaggi a rendere il suo esordio cinematografico interessante, e a qualificare il suo punto di vista come originale.

Paola Casella, mymovies.it