Sulle sue Spalle - Arsenale Cinema

loading...

Sulle sue Spalle

di Alexandria Bombach


Sinossi

Travolta dalle telecamere e dai giornalisti invadenti, Nadia Murad, 23 anni, conduce una crociata straziante ma di vitale importanza: trovare il modo di comunicare al mondo lo sterminio di massa dei militanti dell'ISIS perpetrato nei confronti della comunità yazida. Nadia deve ripetere incessantemente ai programmi radiofonici, con raduni e persino all'assemblea generale delle Nazioni Unite il suo calvario come schiava sessuale e testimone delle brutali uccisioni che hanno riguardato la sua famiglia. Sebbene atroce, si costringe a rivivere questi terribili ricordi ancora e ancora. Perché senza la sua testimonianza, il genocidio che accade proprio davanti agli occhi del mondo potrebbe passare inosservato.


Critica

Il film è il drammatico racconto di Nadia Murad e della violenza dei combattenti dell’Isis nei confronti della comunità yazida. La ragazza appena ventenne è stata testimone dell’uccisione dei suoi famigliari ed è stata una delle tante donne trasformate in schiave sessuali dai militanti dell’ISIS. Oggi Nadia è ambasciatrice Onu e attivista per i diritti umani iracheni yazida. Il documentario è un racconto essenziale è molto commovente su quanto è accaduto e sta tuttora accadendo ad un intero popolo. La regista Alexandria Bombach ha fatto un ottimo lavoro nel realizzare il ritratto di questa giovane eroina sapendone cogliere anche i lati  femminili e delicati che la violenza non è riuscita a cancellare. Film intenso di cui si consiglia la visione.

Cubemagazine.it

 

Scheda
Titolo: Sulle sue Spalle
Regia di: Alexandria Bombach
Durata: 94'
Luogo, Anno: USA, 2018
Cast: Nadia Murad

In programmazione