TgCasa40ena - Cineclub Arsenale APS

loading...

TgCasa40ena

di Maccio Capatonda

Durata: 33'
Luogo, Anno: Italia, 2020
Cast: Maccio Capatonda


Sinossi

La scomparsa del telecomando, i peli dei gatti dappertutto, il calzino steso «che era parte di una coppia insieme ormai da anni, precipitato nel vuoto, sfracellandosi nel cortile del vicino». Sono i servizi del Tg Casa 40ena (sottotitolo Le notizie meno interessanti da tutta la casa), la nuova produzione, in tempi di Coronavirus, di Maccio Capatonda. Nome d’arte di Marcello Macchia, Maccio ha iniziato a farsi conoscere con i suoi video per i programmi della Gialappa’s Band nei primi anni Duemila: finti trailer cinematografici – titoli come La febbra, Natale al cesso, Il sesto scemo – in cui appaiono uno dopo l’altro gli altri «nomi d’arte» del gruppo di cui Maccio Capatonda si circonda – Ivo Avido, Herbert Ballerina, Rupert Sciamenna e tanti altri. ilmanifesto.it

Nel Tg 40ena (le puntate, cinque per il momento, si trovano su YouTube) Maccio però è solo: conduttore, inviato, voice over e protagonista dei servizi dai vari ambienti della casa, dalla stanza da letto – dove un decreto governativo impone il cambio delle lenzuola – a quella dove si segue l’evoluzione dell’agonia della pianta di peperoncini: «Il peperoncino è in fin di vita se non già morto. Tuttavia ho piantato dei cetriolini che sono sbocciati da qualche giorno: per una vita che muore ce n’è un’altra che nasce». ilmanifesto.it