The Valley - Cineclub Arsenale APS

loading...

The Valley

di Nuno Escudeiro

Durata: 75'
Luogo, Anno: Italia, 2019
Cast:


Sinossi

Respinti dai controlli di polizia a Ventimiglia/Mentone, molti rifugiati non hanno altra scelta che attraversare le Alpi e i tunnel ferroviari per passare il confine tra Italia e Francia. Trenta chilometri a nord trovano la Val Roia, incastonata nella splendida natura montana. Qui una vivace comunità li accoglie nelle loro case, dando cibo e riparo. Tutto è iniziato da un piccolo gruppo di persone della valle, ma in poco tempo, anche altri hanno iniziato a proteggerli e organizzare per loro il viaggio attraverso questo tratto di strada. Circa un anno fa, il gruppo ha deciso di rendere pubblica questa iniziativa che è costata ad alcuni di loro anche denunce penali.

In programmazione

Critica

Quando sentiamo storie di immigrati o di rifugiati, senza magari capire la differenza che intercorre fra queste due forme di mobilità, per quanto vicine, tendiamo spesso a considerarle “altro” rispetto a noi e alla nostra vita. Siamo così abituati ad avere dei diritti, noi, che non ci preoccupiamo neanche più di sapere se gli altri, in Europa, ne abbiano e se vengano effettivamente rispettati.

Il documentario di Nuno Escudeiro “The law and the valley” (The Valley), presentato al London Film Festival, comincia meravigliosamente ricordandoci che ogni persona che fugge da una situazione di persecuzione ha diritto di asilo. Un diritto di cui, negli ultimi anni, i governi sembrano spesso aver dimenticato l’esistenza, contando sulla disperazione di chi arriva e sulla sua incapacità di farsi valere legalmente.

placeholder