L'Arsenale è un Cineclub e l’ingresso è riservato ai soci possessori di tessera annuale.

WINTER ADE (ADDIO INVERNO) - Arsenale Cinema

loading...

WINTER ADE (ADDIO INVERNO)

di Helke Misselwitz


Sinossi

Winter adé sta simbolicamente per un’epoca nella DDR segnata dal desiderio di cambiamento. La regista Helke Misselwitz viaggia in treno dalla sua città natale di Zwickau, a sud, attraversando il paese a nord fino al mare, un luogo di nostalgia. In incontri organizzati e accidentali parla con donne di diverse generazioni e di diversi ambienti sociali della loro vita, delle loro preoccupazioni e delle loro speranze. Lo spettatore conosce contraddizioni e svolte, poesia e tristezza nelle conversazioni aperte con l’economista Hillu, con Christine, l’operaia nella fabbrica di bricchetti che lavora a tre turni e sua figlia disabile, le ragazze punk Anja e Kerstin, l’anziana Margarete Busse alle sue nozze di diamanti, le donne della pescheria di Sassnitz e la maestra dell’orfanotrofio Erika "Banni" Banhardt.


Critica

Winter Adé racconta di tanti tentativi di emancipazione portati avanti con coraggio, ma anche di esistenze non appagate. Nessuno dei numerosi matrimoni ritratti dalla regista ha reso felici i coniugi. “È sempre facile dirlo con il senno di poi, ma in retrospettiva sembra quasi che siano stati anche film come questo a far capire quanto la gente nella Germania dell’Est fosse arrivata allo stremo delle forze. Helke Misselwitz è riuscita a creare un film eccellente sulla situazione delle donne nel suo paese, un film che colpisce grazie alla sensibilità che la regista mostra nel ritrarre le persone” (Fischer Film Almanach 1990). Winter Adé, con questo titolo paradossale, è uno dei pochi film veramente femministi che la ex RDT abbia mai prodotto.

Goethe.de

 

Scheda
Titolo: WINTER ADE (ADDIO INVERNO)
Regia di: Helke Misselwitz
Durata: 116'
Luogo, Anno: Germania, 1987/88
Cast:

In programmazione