WOLF CALL - MINACCIA IN ALTO MARE - Arsenale Cinema

loading...

WOLF CALL - MINACCIA IN ALTO MARE

di Antonin Baudry


Sinossi

Wolf Call - Minaccia in alto mare, il film diretto da Antonin Baudry, segue la storia di un giovane uomo che ha il raro dono di riconoscere ogni suono che sente. A bordo di un sottomarino nucleare francese ogni cosa dipende da lui, “l’orecchio d’oro”. Tutti lo reputano il migliore, finché un giorno non commette un errore che mette l’equipaggio in pericolo di vita. Per cercare di recuperare la fiducia dei suoi compagni, finirà per mettersi in una situazione ancora più drammatica. Nel mondo della dissuasione nucleare e della disinformazione, si ritroveranno tutti intrappolati in un ingranaggio incontrollabile.


Critica

Sceneggiatore di fumetti con lo pseudonimo di Abel Lanzac (Quai d'Orsay), Antonin Baudry cambia 'corpo' ma non spirito, firmando una spettacolare opera prima che non dà tregua fino alla risoluzione finale.

Dopo aver adattato per Bertrand Tavernier Quai d'Orsay, commedia sull'esercizio del potere, Le Chant du loup conferma una certa idea del dovere e di subordinazione a un assoluto. Gli ufficiali dei sottomarini formano un corpo devoto alla loro missione proprio come il ministro degli Affari Esteri lavora giorno e notte per preservare l'equilibrio del mondo. Ma si tratta di due differenti forme di racconto 'a porte chiuse', una nelle profondità marine, l'altra dentro gli studi dorati del potere, e di due progetti cinematografici opposti.

Le Chant du loup coniuga con audacia rara intrigo geopolitico e thriller d'azione. Un matrimonio tra riflessione profonda e immersione totale, tra azione pura e studio dei caratteri. Il film riposa sugli ingranaggi della dissuasione nucleare e sul principio dell'orecchio d'oro, ovvero un ufficiale all'ascolto di suoni sott'acqua per identificare una minaccia potenziale.

Interpretato da François Civil, giovane astro nascente del cinema francese, il protagonista si concentra su una vibrazione minacciosa che fatica a decifrare. In un qualsiasi altro film (americano) il suo lavoro sarebbe stato bypassato ma non qui. Personaggio a fior di pelle sull'orlo di un precipizio, la sua attività è sondata da vicino, con un'esattezza tecnica e un iperrealismo che serve la suspense e lo spettacolo ma apre altresì una dimensione profondamente poetica e misteriosa.

Marzia Gandolfi, mymovies.it

 

Scheda
Titolo: WOLF CALL - MINACCIA IN ALTO MARE
Regia di: Antonin Baudry
Durata: 115'
Luogo, Anno: Francia, 2019
Cast: François Civil, Omar Sy, Mathieu Kassovitz

In programmazione