33 GIRI AL MINUTO - Arsenale Cinema

33 GIRI AL MINUTO

Martedì 11 Giugno 2019

Quella per il vinile è una passione che supera tecnologia, tempo e generazioni. E proprio al mondo dei dischi l'Arsenale dedica Martedì 11 una speciale giornata-evento. Si parte alle 18.30 con la proiezione di Pink Floyd The Wall di Alan Parker, visionaria trasposizione cinematografica di The Wall dei Pink Floyd, uno dei dischi più venduti della storia, che proprio quest'anno compie 40 anni. Alle 20.00 il BARsenale ospiterà poi un aperitivo con dj-set di Marco Dragoni e Matteo Chelini, e un punto dove sarà possibile acquistare e scambiare vinili a cura di Sanantonio42. Alle 21.00 sarà quindi proiettato Vinilici di Fulvio Iannucci, in cui artisti, critici, collezionisti, tecnici e appassionati di musica risponde a sollecitazioni sul tema della rinascita del vinile nel consumo musicale. Dallo studio di registrazione alle collezioni private, ogni luogo testimonia della superiorità, soprattutto emozionale, dell'analogico sul digitale. Introduzione del film a cura di Sanantonio42.


Vinilici

di Fulvio Iannucci

con Red Ronnie, Gianni Sibilla, Claudio Trotta, Renzo Arbore, Claudio Coccoluto, Carlo Verdone

A settanta anni esatti dalla nascita del disco in vinile, il docufilm vuole indagare sul ritrovato interesse per la musica su vinile in Italia.

Pink Floyd - The Wall

di Alan Parker

con Bob Geldof, Christine Hargreaves, James Laurenson, Eleanor David, Kevin McKeon, Bob Hoskins

Il film non ha una vera e propria trama poiché è tutto una serie di immagini e visioni ispirate dalle parole delle canzoni dei Pink Floyd (LP 1979 dal titolo omonimo The Wall). Il protagonista Pink (il bravo Bob Geldof al suo esordio cinematografico) è un famoso cantante rock tossicodipendente, idolatrato dai suoi fans e manipolato abilmente dai suoi manager. In attesa di esibirsi sul palcoscenico si chiude in una stanza d'albergo davanti ad un televisore che trasmette film di guerra e che stimola Pink a ripensare alla sua vita. Ritorna al pensiero della sua infanzia triste priva del padre morto in guerra, vittima di una madre possessiva, di una scuola autoritaria con insegnanti sadici.
 
loading...