L'Arsenale è un Cineclub e l’ingresso è riservato ai soci possessori di tessera annuale.

L'arte risveglia l'anima - Cineclub Arsenale APS

L'arte risveglia l'anima

Da Martedì 14 Gennaio 2020 a Martedì 28 Gennaio 2020

Termina con due nuovi appuntamenti il ciclo “L’arte risveglia l’anima”, realizzato in collaborazione con il Sistema Museale di Ateneo dell'Università di Pisa, dalla IRCCS Fondazione Stella Maris e dall'Autismo Pisa Onlus, in occasione dell'omonima mostra ospitata dal Museo della Grafica di Pisa fino al 2 Febbraio, dedicata alle opere di artisti con disturbi dello spettro autistico. Martedì 14 alle 20.30 sarà proiettato Quanto basta di Francesco Falaschi in cui un giovane affetto da Sindrome di Asperger chiede ad un talentuoso ma intemperante chef di aiutarlo a prepararsi ad una competizione culinaria in arrivo. Martedì 28 alle 20.30 sarà invece la volta di Tutto ciò che voglio di Ben Lewin con protagonista Wendy, una talentuosa ragazza autistica che fugge dal proprio prepotente tutore appena divenuta maggiorenne per consegnare una sceneggiatura di 500 pagine da lei scritta ad un concorso. Al termine delle proiezioni seguirà un dibattito a cura delProf. Filippo Muratori dell'IRCCS Fondazione Stella Maris.


Quanto basta

di Francesco Falaschi

con Vinicio Marchioni, Valeria Solarino

Arturo è un cuoco stellato caduto in disgrazia a causa del suo temperamento collerico, che gli ha fruttato un arresto per percosse e lesioni aggravate. La pena alternativa che gli è stata comminata è quella di insegnare a cucinare ad un gruppetto di ragazzi autistici affidati ai servizi sociali e supervisionati dalla bella psicologa Anna. Nel gruppetto spicca Guido, un ragazzo affetto da sindrome di Asperger, che ha un talento innato per l'alta cucina. Guido chiederà ad Arturo di fargli da tutor per un concorso culinario: uno di quelli che lo chef odia e che hanno partorito fenomeni mediatici come il suo acerrimo rivale, il simil-Cracco Daniel Marinari. Riusciranno Arturo e Guido ad aiutarsi a vicenda a superare i rispettivi limiti comportamentali?

TUTTO CIò CHE VOGLIO

di Ben Lewin

con Dakota Fanning, Toni Collette

La giovane Wendy soffre di autismo, vive in una casa famiglia a San Francisco e ha trovato lavoro come commessa in un fast food. La sua grande passione è Star Trek e nel tempo libero si dedica completamente a scrivere una storia con i personaggi della saga, con l'intenzione di partecipare a un concorso a tema indetto dalla Paramount. Quando riceve la visita della sorella Audrey, si rende conto di non poter tornare a stare con lei e la nipotina, e pure che non c'è più tempo per andare all'ufficio postale per spedire la propria sceneggiatura entro i tempi stabiliti dal regolamento. Decide di fuggire dalla struttura e di partire da sola per Los Angeles con un autobus, per consegnare a mano il dattiloscritto in una complicata corsa contro il tempo.
 
loading...