Quelle come me - Cineclub Arsenale APS

loading...

Quelle come me


Descrizione

Nel Settembre del 1970 usciva nelle sale “Splendori e miserie di Madame Royale” ovvero il primo lungometraggio italiano con protagonista assoluto un personaggio omosessuale. Alla regia, un autore-attore controcorrente per vocazione: Vittorio Caprioli. Nel ruolo principale, il popolarissimo Ugo Tognazzi, supportato da un eccentrico cast comprendente tra gli altri la compagnia en travesti dei Legnanesi. Il film non ebbe il successo sperato ma era destinato a diventare un cult. Cinquant'anni dopo, con il libro “Quelle come me” (PM Edizioni), Andrea Meroni e Luca Locati Luciani ricostruiscono la genesi di quella coraggiosa pellicola, con un minuzioso lavoro di indagine (arrivando a scoprire l’identità di tutti gli interpreti, comparse incluse), uno studio attento dei preziosismi tecnici (come ad esempio la fotografia di Giuseppe Rotunno e la musica di Fiorenzo Carpi) ed esaminando scrupolosamente le suggestioni provenienti dalla cronaca e poi confluite in uno script che gode anche del “tocco” della leggendaria Franca Valeri (co-autrice in incognito insieme a Medioli e Zapponi).