Aftersun - Cineclub Arsenale APS

loading...

AFTERSUN

di Charlotte Wells

Durata: 96'
Luogo, Anno: GB, 2023
Cast: Paul Mescal, Celia Rowlson Hall, Frankie Corio, Kayleigh Coleman, Sally Messham


Sinossi

In un resort che ha visto giorni migliori, l’undicenne Sophie si gode i rari momenti che riesce a trascorrere con suo padre, l’idealista e amorevole Calum. Vent’anni dopo, il ricordo della loro ultima vacanza diventa un ritratto potente e straziante del loro rapporto. Paul Mescal e l’esordiente Frankie Corio sono indimenticabili nei panni di un papà e di sua figlia nel commovente esordio di Charlotte Wells. Tra le risate, il dolore e la tenerezza di un viaggio che si fa più significativo ogni momento che passa, Aftersun è l’intensa diapositiva di una famiglia.

In programmazione

Critica

La naturalezza e poesia con cui Wells costruisce il suo stratificato racconto per immagini e si muove fra il (poco) detto e il (molto) non detto è eccezionale per un'esordiente, e genera l'effetto che ogni vero artista spera di ottenere: il piacere fisico della visione. Le sue immagini, anche quelle più scomode o disturbanti, sono una gioia per gli occhi, e avvolgono i due protagonisti (ma anche i personaggi collaterali, nella loro breve comparsa) di un amore incondizionato: perché è di amore incondizionato che Aftersun parla, quello fra un padre e una figlia che non sanno e non vogliono mettere limite alle proprie emozioni, anche quando si muovono su un crinale pericoloso. La narrazione funziona per dettagli, a volte ingigantiti, a volte relegati fuori scena, uniti da una scorrevolezza che ne accentua e contemporaneamente annulla la frammentazione. Callum ha un braccio spezzato, e la spezzettatura di molte scene suggerisce un inceppamento nella psicologia dei personaggi, ma l'intimità che li unisce annulla (momentaneamente) ogni scissione, perché Aftersun si gioca sull'immediatezza di un presente fuggevole, nel tempo artificialmente sospeso e programmaticamente gioioso di una vacanza "scacciapensieri".

mymovies.it