Lost in La Mancha - Cineclub Arsenale APS

loading...

Lost in La Mancha

di Keith Fulton, Louis Pepe

Durata: 89'
Luogo, Anno: Gran Bretagna, 2001
Cast: Terry Gilliam, Johnny Depp, Jean Rochefort


Sinossi

Documentario sulle infinite peripezie avvenute durante le riprese di "The man who killed Don Quixote", diretto da Terry Gilliam. La impersonificazione della regola di Murphy, quella secondo cui "Se una cosa può andare male, ci andrà". La testimonianza su quello che sarebbe potuto essere un grande film e che invece si è trasformato in un incubo per i suoi creatori.


Critica

Nel settembre del 2000, Terry Gillian avrebbe dovuto iniziare le riprese del film "The man who killed Don Quixote", una mega-produzione europea che raccontava le disavventure di un pubblicitario americano capitato, chissà come, nella Spagna del XVII secolo, ed assoldato da Don Chisciotte come novello Sancho Panza. Il film ebbe problemi fin dalla pre-produzione, e naufragò dopo soli sei giorni di lavorazione grazie ad un'incredibile concomitanza di eventi: un uragano che semi-distrusse le apparecchiature, problemi logistici sottovalutati e soprattutto una grave malattia che costrinse il protagonista Jean Rochefort a rinunciare all'impresa. "Lost in La Mancha" è un documentario che testimonia le disavventure occorse al vulcanico regista inglese: nato come innocente "making of", è stato successivamente rimpolpato con interviste, disegni ad hoc ed inserti video (memorabili le poche scene del "Don Chisciotte" che anche Orson Welles provò a girare, ma senza successo); il film, da semplice curiosità sul dietro le quinte di una lavorazione, diventa quindi un importante mezzo per comprendere la magia del cinema, le fatiche della sua realizzazione ed anche quel pizzico di genio e sregolatezza che si nasconde dietro ogni grande impresa.

Davide Verazzani, mymovies.it

placeholder