Rumble: il grande spirito del rock - Arsenale Cinema

loading...

Rumble: il grande spirito del rock

di Catherine Bainbridge e Alfonso Maiorana


Sinossi

Catherine Bainbridge e Alfonso Maiorana indagano sulla presenza, diretta o indiretta, dei nativi americani nella storia della musica americana del XX secolo. Per Pete Townshend Link Wray rappresentava la liberazione dei costumi. Più di Presley, prima dei Beatles e dei Rolling Stones. Un riverbero di chitarra distorta, quello di Rumble, destinato a cambiare il corso del rock, introducendo un elemento di trasgressione senza precedenti ("Rumble" sarà il primo e unico caso di brano strumentale censurato per i suoi "contenuti").


Critica

Wray diviene il primo caso di musicista che ha preferito evitare di sbandierare le proprie origini, in un Paese in cui Robbie Robertson - altro mezzosangue e leader della Band che era solita accompagnare Bob Dylan - si è sentito dire: "Sii orgoglioso di essere un indiano, ma stai attento a chi lo racconti". Ma Rumble non racconta solo la storia di rockstar che hanno parentele con qualche tribù di nativi americani - tra questi Jimi Hendrix e il bluesman Charley Patton - prova a tracciare un percorso che valorizzi il contributo degli indiani d'America all'evoluzione della musica statunitense. Fino ad affascinanti quanto improbabili tentativi di riscontrare queste origini nel blues di New Orleans. Probabilmente un affresco troppo ambizioso per un solo lungometraggio documentario, che infatti distribuisce, con qualche disuguaglianza, la propria attenzione a temi, situazioni e persone. Ma quantomeno Rumble ci prova, coinvolgendo ospiti illustri - da Martin Scorsese a Iggy Pop - e attivisti come John Trudell (il documentario è dedicato proprio a lui, scomparso nel 2015), lucido nel denunciare il silenzio decennale che accompagna la presenza dei nativi americani nel tessuto connettivo del Paese.

mymovies.it

 

Scheda
Titolo: Rumble: il grande spirito del rock
Regia di: Catherine Bainbridge e Alfonso Maiorana
Durata: 103'
Luogo, Anno: Canada, 2018
Cast: Quincy Jones, Martin Scorsese, Steven Tyler, Tony Bennett, Iggy Pop, Marky Ramone, George Clinton, Slash

In programmazione